giovedì 7 gennaio 2010

Vade retro

Come al solito, il mio inizio in una casa nuova richiede un certo periodo di ambientamento. La prima serata e' stata molto divertente perche' Cody e' easy going come tutti gli americani, percio' mi ha invitato ad uscire con loro, e teneva viva la conversazione. Due russi che vivono insieme invece tendono a farsi il piu' possibile i cavoli loro. In un certo senso, non e' un male. Liza mi fa paura. Cioe', non fraintendetemi, e' inoffensiva, non mi da l'idea di nascondere corpi in cantina come Nancy... Pero' insomma, e' parecchio del genere lesbo psyco drama. Ieri ha lavorato tutto il giorno, e quando e' arrivata a casa alle 9 di sera, si e' cucinata la cena mentre parlava al telefono con la fidanzata-quasi ex moglie. Io volevo fare due chiacchiere e tentare di essere sociale, ma alle undici era ancora al telefono e sono andata a dormire. Mi sono svegliata all'una per colpa dei suoi urli di pianto. Al telefono, ancora. Dopo cinque minuti mette giu' urlando. Sono uscita dalla stanza per andare in bagno, lei era in salotto, le ho chiesto se andava tutto bene, ha fatto cenno di no asciugandosi le lacrime e senza dire una parola si e' richiusa in camera e si e' riattaccata al telefono. Urlava il nome della fidanzata che era all'altro capo del telefono, e poi qualcosa tipo pachanka, pachanka e lacrime modello neonato che lasci senza biberon per due giorni. Fortunatamente l'idea di portarmi i tappi per le orecchie e' stata buona. Li metto, mi giro dall'altra parte e risprofondo nel mio sonno. Mi sveglio alle sei, tolgo i tappi e sento che e' tutto tranquillo. Alle sei e trenta prende il telefono di nuovo. Questi contratti telefonici mensili con le chiamate illimitate comprese non sono una cosa buona, evidentemente. Ha messo giu' per fare la doccia, e ha richiamato appena ha finito di asciugarsi i capelli, si e' vestita con una mano ed e' uscita. Quasi sicuramente non e' successo niente di nuovo, e probabilmente hanno solo dato sfogo alla loro sindrome premestruale in contemporanea. Brutta cosa essere cosi' coinvolti in una storia. Non la invidio.

6 commenti:

Ragno ha detto...

Aaaaaaah l'amore....

disorder ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=JT_CTOllIDA la colonna sonora adatta, in vari sensi ;)

Anonimo ha detto...

tutta la mia solidarietà a Liza. come la capisco..

bss

kay ha detto...

già.

kay ha detto...

ah, per la cronaca, come previsto oggi era sorridente e felice come se nulla fosse successo.

susanna ha detto...

beh kay non si può dire che la vita senza Nancy si preannunci noiosa :D