mercoledì 21 luglio 2010

Passeggiata serale.

Ieri sera dopo cena, sono andata in centro con la tramvia. Dopo una lunga passeggiata per sgranchirmi dopo la lunga giornata a sedere davanti al pc, mi sono premiata con un bel gelato.
L'atmosfera era uguale a quelle già vissute tante volte durante le vacanze estive nelle capitali europee. In giro c'erano tanti stranieri e artisti di strada, e per un attimo mi è sembrato di essere veramente in vacanza.
Poi sono entrata da Mel Bookstore a curiosare fra i libri usati. Toh, quello lì assieme a quella tizia assomiglia a Federico Fiumani, mi dico. Poi vado alla cassa e i due sono davanti a me. La cassiera ride, lui la fulmina.
c: no scusi, sorrido perché l'ho riconosciuta.
f: ah, ok. ci speravo.
Non ci sono dubbi, era lui. Firenze è un paesone, dove ti incontri dappertutto i personaggi locali. Due anni fa avevo Piero Pelù accanto alla Flog per il concerto dei Dinosaur Jr, e c'è chi si è incontrato Paolo Vallesi a fare la spesa. D'altra parte è così dappertutto, a Bologna c'erano Dalla e Guccini e a Boston ti potevi incontrare Matt Damon, la Palmer e Steven Tyler. Alla fine non è importante dove sei, quello che conta è come ti senti. Io, adesso, mi sento bene.


7 commenti:

Gabriele ha detto...

Asimov?

Anonimo ha detto...

Asimov!!!!!!!!!!!!!!!!!!
A Boston non ti è mai capitato di incontrare Murakami mentre fa footing all'alba lungo la riva del fiume?
A Bologna il primo anno mi venne un colpo quando incontrai Umberto Eco in facoltà. (e anche quando incrociai la prima volta Samuele Bersani vicino Via San Vitale.gran figo)
Che figurazze mamma mia..


Che belli anche questi post, Kay

besicos ;)

kay ha detto...

Gabriele: ma sai che una delle prime volte che parlai con Nancy, io capii "Asimov abita qui vicino" e solo ora invece ho realizzato che era "Asimov abitaVA qui vicino". Vabbé, poco male ho corretto il post con un altro abitante illustre ;)

Iri: non mi è mai capitato di alzarmi all'alba per fare footing :D

marco ha detto...

una volta ho registrato alcuni id's per i telefonini con piero pelu', eravamo nel cesso di una megior discografica. diceva 'scaricate tutti fenomeni su vodafone live'. lui aveva il terrore di apparire vecchio e io non mi sentivo affatto bene.

kay ha detto...

ahuauhuhahuah come le capisco ste cose, la ditta dove lavoravo prima faceva il sito di vasco rossi, BRRR!

Anonimo ha detto...

Mi fa piacere ritrocvarti.
Mi fa piacere leggere che stai bene.
Oggi è stata una vera sorpresa approdare qui!

kay ha detto...

chi sei??