giovedì 5 agosto 2010

Curriculum 2.0, aka tu non sai chi sono io.

Mi rendo perfettamente conto che arrivando in una azienda nuova sia necessario rifare la gavetta da capo, nonostante l'età. In effetti avevo già messo in preventivo di tutto, perché si sa, le persone necessitano di tempo per imparare a conoscersi a vicenda.
Poco tempo fa, sia io che la mia collega, abbiamo avuto un paio di problemi con il pc che ci era stato fornito nuovo di pacca. Niente di che, capita, ma forse ci è scappato un commento di troppo in merito, e la risposta è stata "cosa gli fate a quei poveri pc".
Questo giovincello non mi conosce, e non posso colpevolizzarlo più di tanto, però per prevenire ulteriori divergenze future, vorrei rovesciare su questo post un po' di orgoglio ombelicale che dalla chiusura del precedente blog è andato perduto.
Ho iniziato ad usare il pc ed il relativo pacchetto office nel lontano 1997. Nel 1999 ho insegnato alle mie colleghe di lavoro come si faceva ad inviare un allegato in una mail. A fine 2001 ho installato da sola a casa il modem adsl. Nel 2003 quei pazzi dei miei colleghi della web agency mi incaricarono di aiutarli a moderare la chat ufficiale irc di vasco rossi (ognuno ha i suoi scheletri nell'armadio). Nel 2004 ho aperto il mio vecchio blog, il cui picco di visitatori unici giornalieri in un paio di occasioni superò quota mille (grazie a link da blog illustri), e nei due anni più attivi faceva intorno alle 350 pagine viste al giorno (che per un blog diaristico non sono così poche). Durante le prime settimane di vita di blogbabel (la classifica italiana dei blog) il mio si piazzava nei primi cento, poi quando gli smanettatori capirono come fare per salire in classifica scivolai più indietro perché ancora non avevo la dimestichezza necessaria con alexa e feedburner. Nel 2005 ho pubblicato un post da un boeing 737 in volo da New York a Francoforte, dopo aver fatto il live blogging della vacanza americana postando quotidianamente tutte le foto sulla mia gallery online (sono cose che oggi fanno tutti, ma nel 2005 no). Nel 2006 ho rifatto la stessa cosa per il viaggio in Giappone. Sempre nel 2006 venni contattata dalla redazione di splinder per curare il blog vitadablogger, dal quale poi è stato tratto un libro. A fine 2006 il mio capo viste le mie skill decise di propormi lo spostamento dall'amministrazione alla gestione web di boxol.it. Nel 2007 grazie a un post su uno dei tanti miei viaggi solitari venni contattata dalla redazione della Tui (leader mondiale dei tour operator) per collaborare alla realizzazione di una guida viaggi online. Nel 2009 sono partita da sola per l'america e ho documentato tutto in questo blog e su picasa. Non mi sono volutamente sbattuta per promuovere questo blog a dovere, perché preferisco dedicare più tempo alla mia vita privata. Nel 2010 ho trovato il mio attuale lavoro grazie a un link su twitter.
Non sono grandi cose, ma spero che almeno tolgano qualsiasi dubbio sulla mia capacità di accendere un pc ;)




3 commenti:

pagnino ha detto...

Al 2010, dalle mie parti l'ADSL non è ancora arrivata, se i mie compaesani scoprono che nel 2005 facevi liveblogging dall'aereo di bruciano in quanto strega. ;-)

kay ha detto...

ehhh ma io chiamerò a testimoniare la persona con cui chattai in diretta dal volo, più quella che era seduta accanto a me e mi salverò dal rogo. ho i testimoni per tuttoooooo :D

Max C ha detto...

Devo assolutamente interessarmi alla storia della nuova collega a cui ho appena fatto un corso di Essbase da excel. Non mi sembrava così formata...ma potrebbe non essere.
Acc....noi informatici spesso pecchiamo di presunzione, scuse dalla categoria.